Benefici dello zafferano

Tempo di Lettura: 4 Minuti

Benefici dello zafferano, scientificamente chiamato Crocus Sativus.

È una pianta che appartiene alla famiglia delle Iridacee.

Il Crocus, ama il clima della montagna e quì che questo fiore nasce, si sviluppa anche

sotto la neve, riesce a creare un passaggio e spinge per uscire e far capolino altre lo strato nevoso.

La leggenda dice che un giovane bellissimo di nome Crocus si innamora di una bellissima ninfa Smilace, la

favorita di Ermes dio greco.

La divinità furioso per questo si vendica e punisce il giovane per questo suo sentimento a dir poco oltraggioso,

lo trasforma in un bulbo.

Come arriva lo zafferano in Abruzzo?

In Italia ed in Abruzzo arriva per opera del frate domenicano Santucci Domenico, componente dell’Inquisizione Spagnola.

Il frate porta il fiore nell’altopiano abruzzese e questa area prende il nome dove è nato il frate, Navelli e da quì

altopiano di Navelli. 

Lo zafferano è citato nei papiri egizi del II secolo avanti Cristo.

È citato nella Bibbia, Omero ne parla nell’Iliade, Ovidio nelle Metamorfosi, Plinio e Virgilio ne fecero

riferimento più volte nei propri scritti.

Dove si coltiva lo zafferano?

Tutto parte dall’Asia si propaga verso i continenti vicini e arriva in Spagna nel XIV secolo.

Le aree geografiche dove si coltiva lo zafferano le più importanti sono:L’Abruzzo, la Sardegna, le Marche e  l’Umbria.

In italia la regione che ha dato vita alla storia dello zafferano è l’Abruzzo.

Visto il suo microclima, gran parte dei bulbi partono dall’Abruzzo verso le altre regioni di produzione.

Lo Zafferano si trova in provincia di Aquila e nei tredici comuni dell’altopiano di Navelli

Negli ultimi anni diventa interessante la produzione dell’Agro Pontino sia per la produzione

di zafferano ma soprattutto di bulbi favorito dal microclima idoneo.

Si raccoglie prima che nasce il sole, altrimenti si rischia la perdita della sintesi clorofilliana e tutte le proprietà

del fiore dello zafferano perdono le caratteristiche.

Deve essere raccolto al mattino presto al primo chiarore dell’alba quando il fiore è ancora chiuso solo così si

salvaguarda le proprietà.

Cosa viene utilizzato dello zafferano?

La parte che viene utilizzata sono gli stimmi, dove si ricava la

famosa e costosa polvere  che ha dato vita a tante ricette di cucina.

Lo zafferano visto la tradizione così antica in abruzzo prende il nome di Oro Rosso d’Abruzzo.

zafferano Oro Rosso d'Abruzzo

La pianta dello zafferano fiorisce nella stagione invernale i suoi stimmi

appena raccolti vengono essiccati e trasformati in polvere giallo scura, come magia 

messo sul risotto si trasforma in colore giallo.

Lo zafferano non viene utilizzato solo per il settore alimentare, ma anche per scopi curativi, in questi ultimi tempi viene adoperato in cosmetica.

Le popolazioni arabe per primi si accorgono delle proprietà terapeutiche dello zafferano.

Benefici dello Zafferano

Migliora l’apprendimento, aiuta la memoria  e dà sostegno al cervello.

Da uno studio scaturisce la possibilità che lo zafferano possa inibire il deposito di proteine

che sono presenti nel cervello quando siamo di fronte all’Alzheimer

Sindrome Premestruale

Con le sue proprietà lo zafferano si è dimostrato utile ed è stato di sostegno alla sindrome

premestruale “sbalzi di umore, tensione nervosa, dolori al seno, cefalee, irritabilità”

Sistema Nervoso

Studi recenti sostengono che lo zafferano ha proprietà che danno benefici all’organismo umano.

Con i suoi principi attivi hanno effetti benefici sul sistema nervoso.

A livello clinico è stato sperimentato su persone sofferenti di lieve depressione dando esito positivo.

Lo zafferano ha benefici sulla vista la presenza della vitamina A nello zafferano serve per opporsi  alla

degenerazione maculare caratteristica di chi ha una età avanzata.

Ottimo per la Pelle

Cosa contiene lo Zafferano : contiene antiossidanti che, aiutano a rallentare l’invecchiamento cellulare, si è

dimostrato utile per la salute della pelle.

Si unisce lo zafferano con la polpa di papaya e lo si applica sul viso lo si tiene per circa quindici minuti. 

Questa forma di maschera di bellezza ha due proprietà importanti:

La papaina che si trova nella papaya libera le cellule morte dalla pelle.

lo zafferano ricco di antiossidanti previene la formazione di rughe e di macchie.

È utile per le vie Respiratorie contrasta in modo particolare l’asma.

La spezia spesso viene utilizzata per chi ha disturbi di insonnia.

Si utilizza insieme al tè oppure al latte prima di andare a letto.

Si prepara il the con lo zafferano questo infuso è utilizzato per la cura della psoriasi e

per svuotare l’accumulo di gas che si forma nello stomaco e nell’intestino.

Nella spezia è presente un olio volatile il safranale, questo olio è un antiossidante ha un effetto citotossico nei

confronti  delle cellule tumorali con azione anti  depressive.

Tra le tante proprietà dello zafferano ha azione carminative, antispasmodica e sudorifere.

Studi recenti dimostrano che questo alimento ha proprietà benefiche sugli organi riproduttivi maschili.

Con la medicina ayurvedica in India questa spezia viene considerata un adattogeno.

Come si fà una tisana allo Zafferano?

Metti un pò di polvere di zafferano in un recipiente con acqua e falla bollire  tienila ferma

per una decina di minuti aggiungi un cucchiaio di miele.

Bevuta di sera concilia il sonno, ottimo contro lo stress ed è un buon digestivo. 

Quante calorie ha lo zafferano?

Lo zafferano in polvere è molto calorico, ogni 100 gr. abbiamo fino a circa  310 calorie.

Importante: Si sconsiglia di assumere venti grammi di zafferano in una volta può dare problemi.

Per le donne in gravidanza non superare i 10 grammi c’è la possibilità di subire un aborto.

Si consiglia di non superare 1,5 grammi al giorno.

Se l’articolo è stato di tuo gradimento lascia un  commento

————————————————

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »