Come migliorare la mobilità articolare

 

 

Come migliorare la mobilità articolare 

Come migliorare la mobilità articolare

 

Sei una delle tante persone che hanno problemi con la mobilità articolare o il disagio articolare?
La maggior parte dei medici ti dirà che non è possibile ricostruire le articolazioni. Ti aiuteranno invece solo a gestire i sintomi.
Io, ad esempio, avevo un forte disagio alla spalla. Non ero in grado di sollevare il braccio destro senza l’aiuto dell’altro braccio.
I medici mi hanno detto che era troppo danneggiato per un intervento chirurgico avevo bisogno di una sostituzione articolare.

Non volevo farlo perché non sarei stato in grado di fare il mio hobby preferito.
la mia fortuna, ho trovato il modo per risolvere il problema senza farmaci o interventi chirurgici, ma attraverso adeguati integratori alimentari.

Oggi faccio il mio sport preferito e godo di una vita senza alcun disagio.
Tante persone, compresi i medici, non credevano dieta e i giusti integratori possono avere un effetto così profondo sulle nostre articolazioni, sulla pelle e sul tessuto connettivo nonostante l’evolversi della ricerca.

 

Nell’articolo che segue, descrivo i metodi più comuni raccomandati da medici e altri professionisti medici come affrontare il disagio articolare.

Come vedrai, la maggior parte di loro si occupa della rimozione dei sintomi o di una soluzione parziale, ma non affronta il problema principale o la causa del perché le nostre articolazioni iniziano a far male.

Caviglie, ginocchia, schiena, spalla, ecc…
Perché non agire in anticipo sulla nostra salute? Perché non imparare come prevenire o invertire i tuoi problemi senza attendere la comparsa dei sintomi?
Quando compaiono i sintomi, scopri qual è il motivo e correggi il problema invece di rimuoverlo.

Come migliorare la mobilità articolare, il collagene e l’acido ialuronico (HA) sono i componenti principali del tessuto connettivo sano in tutto il corpo

Quando smettiamo di crescere all’età di 25 o 30 anni, iniziamo a perdere collagene e HA ad un tasso superiore all’1,5% all’anno. Questo significa che stiamo iniziando ad asciugarci.

Fattori ambientali come l’inquinamento e fattori di stile di vita come una cattiva alimentazione possono accelerare il processo di invecchiamento e danneggiare le articolazioni

L’uso eccessivo delle articolazioni, come nello sport agonistico, aumenta la distruzione della cartilagine e del liquido sinoviale. Per combattere questo, occorre una corretta integrazione.

Ci sono molti prodotti di collagene sul mercato. 

Tuttavia, molti di loro sono inefficaci. Per raggiungere il successo, è necessario scegliere il prodotto che rispecchia come è costruito il corpo umano.

Con i giusti componenti nelle giuste proporzioni per il massimo riconoscimento e assorbimento.

Con il peso molecolare corretto per disabilitare l’enzima chiamato ialuronidasi che distrugge l’acido ialuronico.

 La mobilità articolare e il disagio articolare sono problemi molto comuni. Uno studio nazionale ha riferito che circa un terzo degli adulti ha un problema con una o più articolazioni.

Il dolore al ginocchio è il disturbo più comune, seguito dal  dolore alle spalle  e alle anche, ma i dolori articolari possono interessare qualsiasi parte del corpo, dalle  caviglie  e dai piedi alle spalle e alle mani.
Invecchiando, le articolazioni dolorose diventano sempre più comuni. Per capire perché succede, dobbiamo sapere come funzionano le articolazioni. 
COME FUNZIONANO LE ARTICOLAZIONI o giunti.
I giunti sono connessioni mobili tra due ossa. Le superfici articolari delle ossa sono coperte da uno strato di cartilagine.

Questo strato ha uno spessore compreso tra 0,2 e 0,5 mm e uno spessore fino a 6 mm sulla rotula. Le superfici articolari sono separate da uno spazio molto sottile chiamato cavità sinoviale.

La capsula articolare sigilla a tenuta stagna dall’esterno. Le cellule dello strato interno della capsula articolare producono liquido sinoviale.

Questo fluido denso nutre la cartilagine, assicura che le superfici dell’articolazione scivolino uniformemente l’una sull’altra e agisce da ammortizzatore diffondendo la pressione esercitata sull’articolazione.

La cartilagine articolare umana è costruita con collagene di tipo II (10-20%), acido ialuronico, condroitina solfato e cheratina solfato (1-20%), condrociti (1-5%) e acqua (75 – 80%).

Come migliorare la mobilità articolare, Perchè le giunture iniziano a cedere?

Il motivo per cui le articolazioni iniziano a cedere con l’età o l’abuso è la perdita di collagene e acido ialuronico, sempre, come detto sopra, circa l’1,5% all’anno dal momento in cui smettiamo di crescere.

Questo significa che le articolazioni, i tessuti connettivi e il resto del corpo si stanno effettivamente asciugando con l’età. Il livello del liquido sinoviale, che è costruito principalmente dall’acido ialuronico, si sta lentamente riducendo; la cartilagine diventa fragile, quindi si assottiglia e perde elasticità. 

Il risultato è la sensazione da “osso a osso”. Inoltre, la cartilagine articolare (la cartilagine specifica presente nelle articolazioni)  non ha  un  afflusso di sangue .

Piuttosto riceve ossigeno e sostanze nutritive dal liquido sinoviale articolare circostante. Quando il liquido articolare si asciuga, c’è una quantità molto limitata di nutrienti per le nostre articolazioni.

La cartilagine non viene mai distrutta, ma viene distrutta una quantità per causare dolore, infiammazione e grave disagio.

I MEDICI RACCOMANDANO PER RIDURRE I DOLORI ARTICOLARI.

Come migliorare la mobilità articolare, esistono diversi metodi raccomandati dai medici per ridurre il dolore e l’infiammazione e preservare la funzione articolare.

La medicazione

Tutti i farmaci, i farmaci antidolorifici e quelli prescritti, mirano a rimuovere i sintomi e bloccare il dolore, MA non ricostruiranno o ripareranno le articolazioni.

Molti hanno anche effetti collaterali molto brutti. Allo stesso modo, gli agenti topici possono alleviare un po ‘di dolore, ma non elimineranno il problema di fondo. 

Usare uno di questi approcci è come guidare la tua auto e improvvisamente avere una luce rossa che indica che c’è un problema al motore, e semplicemente coprire l’indicatore e continuare a guidare.   

I risultati saranno in definitiva spiacevoli.

La rimozione dei sintomi senza prendersi cura della causa è simile.  

È necessario determinare e affrontare il motivo alla base del dolore e correggerlo, e non solo provare a rimuovere i sintomi. Altrimenti, il problema originale potrebbe diventare ancora più grave.

Iniezioni

Le iniezioni di corticosteroidi possono ridurre l’infiammazione del rivestimento delle articolazioni e fermare la dolore, ma è pericoloso perché non avvertiamo dolore e l’articolazione può essere abusata e danneggiata.

Con iniezioni di acido ialuronico nella cavità sinoviale, il dolore può essere eliminato o ridotto per qualche tempo, tuttavia, nessuno di questi metodi ricostruirà o riparerà l’articolazione.

Il problema alla fine tornerà.

Plasma ricco di piastrine

Le piastrine sono piccoli frammenti di cellule che rilasciano sostanze chimiche che inducono coaguli di sangue che prevengono il sanguinamento.

Molti clinici hanno iniziato a usare iniezioni di piastrine concentrate chiamate plasma ricco di piastrine (PRP) per trattare tendini, legamenti, muscoli e articolazioni infiammati o feriti.

Questi metodi non sono sempre segnalati per avere successo e non sono ancora stati dimostrati.

Iniezioni di “cellule staminali”

È possibile raccogliere tessuti da una parte del corpo e trapiantarli in un’altra parte.

Il midollo osseo e il grasso possono contenere cellule progenitrici che possono formare nuovi tessuti, come ossa o cartilagini.

Queste cellule sono spesso chiamate “cellule staminali”. Ancora una volta, finora questi metodi non sono ancora stati dimostrati e sono piuttosto costosi.

Trapianto di cartilagine

La cartilagine viene coltivata in un laboratorio e quindi posizionata nello spazio danneggiato. Questo è promettente, ma si rivolge a un solo giunto ed è invasivo. Inoltre, è ancora in fase di sviluppo e deve ancora essere completamente sviluppato. 

Come migliorare la mobilità articolare, sostituzione parziale

La parte più danneggiata del giunto viene sostituita, ma ancora una volta non aiuta a ricostruire l’intero giunto e altre parti del giunto possono essere ulteriormente danneggiate.

Sostituzione delle articolazioni

Questa è attualmente una scelta molto popolare e comune per il trattamento di problemi articolari, tuttavia, è una forma di trattamento radicale e ultra-invasiva ed è irreversibile. 

Una volta fatto, non è possibile ripristinare l’articolazione. Le sostituzioni articolari sono meccaniche e soggette ad allentamento, rigidità, complicanze e infezioni.

Questi problemi possono portare a interventi di follow-up lungo la strada. Se va storto, va molto storto. 

Dovrebbe essere usato solo quando non ci sono altre alternative. La chirurgia di sostituzione articolare viene generalmente eseguita per le fasi tardive dell’artrite degenerativa (detta anche artrosi) dopo il fallimento di altre opzioni.

La maggior parte delle cause del dolore articolare può essere trattata con opzioni molto meno invasive.

FATTORI DI ESERCIZIO, TERAPIA FISICA E STILE DI VITA.

È importante continuare a muoversi e fare esercizi a basso impatto.

Camminare almeno 7.000 passi al giorno. Andare in bicicletta e nuotare sono azioni positive.

La terapia fisica è molto raccomandata. 

L’allenamento leggero fa molto per aiutare a ripristinare la funzione articolare.

Alcuni cambiamenti nello stile di vita sono anche necessari come perdere peso in eccesso, bere molta acqua, ridurre lo zucchero e i carboidrati bianchi trasformati e assicurarsi di dare al corpo una buona alimentazione.

SUPPLEMENTI NATURALI PER RICOSTRUIRE ARTICOLAZIONI E TESSUTO CONNETTIVO

Nessuna delle opzioni sopra descritte affronta le ragioni fondamentali dei problemi articolari.

Riduzione naturale del liquido sinoviale legata all’età ed erosione della cartilagine da uso eccessivo.

Il semplice fatto è che con l’età e l’abuso, le articolazioni perdono i loro meccanismi di lubrificazione e tamponamento a causa di una diminuzione sia del collagene di tipo II che dell’acido ialuronico.

Devono essere sostituiti nel corpo, tuttavia, riportarli nel corpo è difficile. 

Perché il collagene e l’HA non possono essere ricostituiti dal cibo?

Gli alimenti trasformati odierni spesso mancano dei nutrienti naturali di cui il corpo ha bisogno per un funzionamento efficiente. Gli integratori sono necessari per una salute ottimale.

Il corpo richiede proporzioni e pesi molecolari corretti di collagene II , acido ialuronico e condroitin solfato per essere assorbiti e integrati nel funzionamento chimico del corpo. Se il corpo non assorbe e integra un integratore, passa semplicemente attraverso il sistema digestivo e viene eliminato.

L’assorbimento è il fattore chiave, tuttavia, le molecole naturali di collagene e HA sono troppo grandi e pesanti per essere assorbite dall’organismo. Sono semplicemente eliminati nel processo digestivo. Non è ciò che prendiamo, ma ciò che il nostro corpo può assorbire che conta. 

Il collagene non può essere derivato dalle piante. È un gruppo di proteine ​​presenti solo negli animali.

Come migliorare la mobilità articolare, quali sono i diversi tipi di integratori di collagene sul mercato?

Esistono molti integratori di collagene sul mercato.

  • I  collageni non denaturati o non idrolizzati sono inutili perché le loro molecole sono troppo grandi per essere assorbite dal corpo. Questo è anche il motivo per cui il collagene e l’acido ialuronico non possono essere ottenuti dal cibo. È come provare a far passare un pallone da calcio attraverso una rete.
  • L’altro tipo di collagene viene  idrolizzato  e molto spesso proviene da una fonte di mucca o maiale. Questa molecola è ancora troppo grande per un assorbimento ottimale. Il problema più grande, tuttavia, è che questa fonte ha collagene di tipo I e il collagene di tipo II  è necessario per ricostruire le articolazioni . Inoltre, non c’è acido ialuronico o condroitin solfato in questa fonte. A causa di queste carenze, questa fonte non è efficace nella ricostruzione delle nostre articolazioni o dei nostri tessuti connettivi.
  • Un altro tipo di collagene idrolizzato proviene da gusci e pesci . Contiene collagene di tipo I, non  il tipo richiesto II. Gli altri due componenti richiesti, HA e condroitin solfato, sono a bassa concentrazione e non nelle proporzioni o peso molecolare necessari per l’assorbimento e l’assimilazione nel corpo.
Come migliorare la mobilità articolare, Una soluzione innovativa, testata clinicamente per la salute delle articolazioni

Recentemente è stata scoperta una nuova fonte di collagene per la ricostruzione di articolazioni, ossa, pelle e tessuto connettivo. La sua efficacia è stata dimostrata in studi clinici randomizzati, in doppio cieco con controllo placebo. 

I risultati sono così unici che sono coperti con 7 brevetti statunitensi ed internazionali. Non ci sono altri prodotti, nemmeno quelli farmaceutici, che hanno mostrato risultati simili.

 

È prodotto negli Stati Uniti in una struttura certificata NSF, NSF-Sport, CLP / GMP e OTP.

Questa rappresenta una svolta.

Clinicamente dimostrato come aumentare la mobilità articolare, riduce il disagio e promuove la cartilagine e il tessuto connettivo sani e … come effetto collaterale, idrata la pelle , ripara i tessuti e riduce le rughe e le linee profonde dall’interno verso l’esterno senza iniezioni, interventi chirurgici o creme .

Disattiva anche la ialuronidasi , una sostanza che distrugge l’acido ialuronico nel tuo corpo.

Aiuta tutte le articolazioni e i tessuti connettivi del corpo, inclusi occhi, gengive, pelle, unghie e capelli.

 Come migliorare la mobilità articolare. Conclusioni

Il modo migliore per evitare disagi articolari è prevenirlo. Puoi farlo con una corretta alimentazione, integrazione ed esercizio fisico moderato.

Quando smettiamo di crescere, iniziamo a perdere collagene, acido ialuronico (HA) e condroitin solfato al tasso dell’1,5% all’anno. Questi elementi sono i componenti principali delle nostre articolazioni e del tessuto connettivo, quindi iniziamo a “seccarci”.

Quando perdiamo l’HA, perdiamo il liquido sinoviale nelle articolazioni e la nostra cartilagine inizia a deteriorarsi. Per evitare ciò, dovremmo iniziare a usare integratori anche prima di iniziare a provare disagio.

La maggior parte delle persone, compresi i medici, non credono che la dieta e i giusti integratori abbiano un effetto così profondo sulle nostre articolazioni, sulla pelle e sul tessuto connettivo nonostante l’accumulazione della ricerca.

C’è un enorme divario tra l’enorme complessità dell’organismo umano e i dati rudimentali su cui i medici ora basano le decisioni diagnostiche e terapeutiche.

Una volta che le articolazioni iniziano a fare male, e proviamo a controllare il dolore attraverso farmaci e / o iniezioni. 

Questo potrebbe portare a un peggioramento maggiore.

Riparare un’articolazione usando cellule staminali, plasma ricco di piastrine o una tecnica di trapianto di cartilagine può aiutare ma non risolverà il problema. Dobbiamo ancora fornire i giusti nutrienti al nostro corpo in modo che altre articolazioni e tessuti connettivi rimangano sani.

La sostituzione articolare è un trattamento invasivo e non sempre ha successo. Dovrebbe essere considerato come ultima risorsa quando tutto il resto fallisce.

Anche dopo l’intervento chirurgico, dovremmo ricostituire gli ingredienti nutrizionali mancanti con un’adeguata integrazione per assicurarci che le altre parti del corpo e dei tessuti connettivi non si deteriorino.

La scelta della corretta integrazione è essenziale poiché non è ciò che prendiamo, ma ciò che il nostro corpo assorbe che è importante. È necessario prestare attenzione alla fonte dei nostri integratori, alle giuste proporzioni degli ingredienti e al tasso di assorbimento.

È anche meglio prenderli in forma liquida e meglio se non hanno bisogno di passare attraverso il sistema digestivo, piuttosto che vengono assorbiti direttamente a partire da sotto la lingua e la mucosa della bocca nel flusso sanguigno.

Doriano Stella, non è un medico ma un cultore dell’integrazione. Le info riportate in questo post è frutto di una ricerca. Le domande relative alla salute personale devono sempre essere indirizzate ad un medico o altro professionista sanitario.
*Questo prodotto non ha lo scopo di diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Consultare sempre un medico. “CAPITO!!!”

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: